martedì 22 gennaio 2013

Abitudine consolidata gennaio: Programmazione menù

Una delle cose che mi hanno facilitato di più la vita da quando ho iniziato ad usarla è la programmazione dei menù.
Avevo già fatto qualche tentativo qualche mese fa, ma non era andato a buon fine perchè avevo poco tempo ed effettivamente serve un pò di calma per programmare  i pranzi e le cene di quattro settimane. Così mi sono messa una mattina con carta e penna e ho iniziato.



Innanzitutto ho fatto una lista dei piatti che ci piacciono di più e di quei piatti fissi: per noi sono la pizza e le piadine. Non c'è sabato sera che in casa nostra non si mangino le piadine fatte da noi o la domenica sera la pizza. Ho anche preso nota di tutti quei piatti che si fanno velocemente e che hanno una buona resa per farli durante la settimana, mentre le ricette che voglio provare le ho lasciate per i giorni liberi.



Poi creato una tabella con sette colonne e due righe ( dal lunedì al venerdì pranzo e cena) e ho iniziato a metterci dentro quello che avrei voluto mangiare quel giorno, tenendo conto anche della rotazione dei cibi e di bilanciare il tutto.



Ad esempio ho inserito una volta alla settimana le uova, tre volte carne, tre volte pesce, due volte legumi, due volte affettati e due volte formaggio. E' quello che mi era stato consigliato quando ho seguito una dieta qualche anno fa e mi sembra che funzioni per noi. Ovviamente ognuno costruisce i propri menù in ase alle proprie esigenze e gusti.

Fatto questo avevo già un'idea più chiara e dovevo "solo" decidere cosa sarebbe diventata ad esempio quella carne di mercoledì. Ho incrociato i dati con gli appunti presi all'inizio e ho completato la mia programmazione.


Ho fatto più o meno la stessa cosa con le altre tre settimane mischiando un pò le carte in modo che i giorni non siano sempre fissi e non si crei il "Mercoledì carne, giovedì pesce" ecc.

Le verdure non le ho segnate perchè le compro in base alla stagionalità e alle offerte.
Questo vale anche per la carne o il pesce: se una settimana è prevista l'orata al forno, ma al supermercato c'è una super offerta per le alici, bhe, allora alici siano!
Non sono super rigida, come dicevo seguo molto anche le offerte al supermercato, ma se una settimana non ci fosse niente in offerta oltre alla carta igienica e al detersivo io ho già uno schema da seguire.

Tra l'altro programmare i menù aiuta molto anche con la lista della spesa. Non si comprano più cose che poi non so come utilizzare e poi rischiano di scadere mentre aspettano di essere usate; si spende meno perchè si compra solo il necessario; non si perde tempo perchè c'è già una lista della spesa pronta e non si deve scegliere quasi niente. La lista della spesa l'ho sempre fatta, ma con i menù è tutto molto più semplice!

A presto!

10 commenti:

  1. Se ti interessa vai sul sito www.lacasalingaideale.it e troveai altri stampabili utilissimi per l'organizzazione della casa.
    Ci trovi anche lì!

    RispondiElimina
  2. ...e meno male che sei nata disordinata!!!!!!!!!!!!!!! E se fossi stata ordinata cosa avresti fatto???????? non oso immaginare :)

    RispondiElimina
  3. Grazie Lucia,ma è tutta apparenza!La programmazione dei menù è ok,ma vedessi la mia scrivania

    RispondiElimina
  4. ciao compagna di disordine! perchè nn aggiungi i lettori fissi al blog così ti seguiamo??

    RispondiElimina
  5. Ciao Katia, hai ragione,ero convinta ci fosse già:non solo disordinata ma anche sbadata!Fatto!

    RispondiElimina
  6. Ehi ragazza... ieri ho fatto anch'io un piano x il cibo e uno per le pulizie... grazie grazie grazie per l'ispirazione!!!

    RispondiElimina
  7. Bene!Più siamo più ci facciamo forza!Fammi sapere come va

    RispondiElimina
  8. Anche io programmo il menu settimanale. E' una bella idea! Variare poi in base alla stagionalità di frutta e verdura ci aiuta a mantenere una sana alimentazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissimo, sono al secondo mese ormai ed è tutto molto più semplice!Adesso però devo iniziare a pensare a quello primaverile.

      Elimina

Grazie per essere passati. Se vi va lasciatemi un commento con le vostre opinioni ed esperienze. Grazie!